CEDAM

by CLAAI Federazione Artigiani della Provincia on 19 novembre 2017

La scelta di creare una Cassa Edile Regionale è stata dettata dall’esigenza di rendere più snello e funzionale il funzionamento della stessa in modo da dare ai lavoratori iscritti risposte sempre più sollecite e puntuali.
La C.ED.A.M. è, pertanto, il “rigoroso garante” dell’applicazione del C.C.N.L. e degli accordi stipulati tra le parti nel settore dell’edilizia nella Regione Marche.
Inoltre, soprattutto dopo l’evento sismico del Settembre 1997, la C.ED.A.M., nei confronti delle stazioni appaltanti, è divenuto “Ente di Garanzia”, soprattutto per quanto concerne gli appalti pubblici, infatti, l’emissione delle Dichiarazioni Liberatorie, e dall’anno 2005 con l’emissione del D.U.R.C. (Documento Unico Regolarità Contributiva), garantisce la regolarità dell’Azienda iscritta per quanto riguarda il rispetto delle norme contrattuali; di conseguenza le Aziende Edili Artigiane e le P.M.I. aderenti alla C.ED.A.M. sono pienamente in regola con la legislazione che disciplina gli appalti pubblici.

 

Prestazioni alle Imprese
La C.ED.A.M. eroga alle imprese la quota a copertura dell’importo anticipato al lavoratore. La quota può essere detratta direttamente dalle imprese sull’importo da versare mensilmente. I coefficienti tengono conto anche della quota di accantonamento e pertanto l’impresa non versa le percentuali di accantonamento e di contribuzione per nessuna delle ore in cui l’operaio è in malattia od infortunio.

Per le Imprese, l’iscrizione alla Cassa Edile CEDAM si traduce nel vantaggio di avere una assoluta GARANZIA del pieno rispetto degli obblighi contrattuali, requisito indispensabile per operare correttamente nel settore Edile Pubblico e Privato, come richiesto anche dalla nuova normativa per il rilascio del D.U.R.C. e della Legge Regionale delle Marche n.8/2005; dall’ulteriore rispetto, delle norme sulla sicurezza del lavoro (L.626/94) infatti, con l’iscizione alla Cassa si ha l’adesione automatica alla figura del Rappresentante Territoriale per la Sicurezza.

La C.ED.A.M vuol dire anche RISPARMIO, infatti, con la mutualità si garantisce il completo rimborso dei costi per l’integrazione del salario ai lavoratori nel caso di assenza per malattia ed infortunio.

 

  • Trattamento in caso di malattia/Infortunio-coefficenti operai-apprendisti-quota integrativa malattia
  • Pagamenti Festività
  • Casi Particolari
  • Contributo Spese per visite obbligatorie medicina del lavoro
  • Accordo per F.R.L.S.T. fondo rappresentante lavoratori sicurezza territoriale e F.R.S. fondo rappresentante sindacale lavoratori
  • Sostegno alla prevenzione nei luoghi di lavoro
  • EdilCard
  • Corso obbligatorio primo ingresso in edilizia 16 ore – Rimborso Forfettario all’Impresa (sono esclusi gli apprendisti)

 

Prestazioni ai dipendenti
Il CCNL e gli Accordi Sindacali prevedono la progressiva sostituzione APE Pensione con la “Previdenza Integrativa” (Fondo di Previdenza Integrativa: PREVEDI).

  • Assistenze ai dipendenti
  • A.P.E.
  • A.P.E. pensione, Prestazione non più in vigore sostituita dal: Premio Fedeltà (vedere Prestazioni extracontrattuali)
  • Fondo previdenza integrativa “PREVEDI”
  • Calendario erogazioni
  • Prestazioni extra contrattuali
  • Accordo per F.R.L.S.T. fondo rappresentante lavoratori sicurezza territoriale e F.R.S. fondo rappresentante sindacale lavoratori
  • EdilCard
  • Corso Obbligatorio ingresso in Edilizia di 16 ore (sono esclusi gli apprendisti)

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>