Torna il SISTRI

La commissione Bilancio del Senato ha salvato il Sistema di tracciabilità dei rifiuti industriali, che era stato abrogato nella versione originaria della manovra di Ferragosto. Un lavoro di mediazione tra maggioranza e opposizioni ha messo a punto un emendamento approvato nel pomeriggio che introduce tre novità:

Il SISTRI entrerà in vigore il 9 Febbraio 2012. Le aziende interessate avranno così 5 mesi di tempo per prepararsi adeguatamente al nuovo sistema, inoltre il Ministero dell’Ambiente si confronterà con rappresentanze di imprese e gestori per individuare in maniera rapida le criticità che accompagnano l’introduzione del SISTRI.

E’ poi prevista la possibilità, per il Ministero, di individuare delle aree di esonero dal nuovo sistema; tali esoneri dovranno essere resi noti entro 60 giorni dalla conversione in legge della manovra correttiva di agosto e non potranno in ogni caso riguardare i rifiuti pericolosi.

 

RIFIUTI: Calendario Scandenze

Siamo ormai prossimi ad alcune decisive scadenze relative alla denuncia, allo smaltimento e al trasporto dei rifiuti provenienti da attività d’impresa ed è bene precisare il calendario degli obblighi previsti dalla normativa partendo dalle scadenze più immediate (continua…)